Fatti&Storie

Di Maio: "Sì a M5S-Lega ma senza Berlusconi"

M5S

"Finché Salvini diceva 'scegliamo un premier di centrodestra' la mia persona era l'argine perché non ci fosse un premier di centrodestra". Lo ha detto Luigi Di Maio a In mezz'ora in più, su Rai 3. "Io faccio un passo indietro, Salvini fa un passo indietro, ma c'è un'altra persona che deve farlo. Quando Berlusconi ha cominciato la sua esperienza politica, io facevo il primo anno di liceo. Nella Terza Repubblica i cittadini fanno un passo avanti e i politici fanno un passo indietro", ha aggiunto Di Maio. "L'idea è un contratto di governo su un governo M5S-Lega. Oltre non si va. Vogliamo fare un governo politico con la Lega su determinati punti".

Articoli Correlati
Fatti&Storie