Fatti&Storie

A Cambridge Analytica anche i dati di Zuckerberg

Facebook

USA Anche i dati personali di Mark Zuckerberg sono stati venduti alla Cambridge Analytica. È stato lo stesso fondatore di Facebook a rivelarlo, rispondendo a una domanda durante l’audizione di fronte alla commissione della Camera dei Rappresentanti a Washington. «Penso che sia inevitabile che ci siano delle regole, ma dobbiamo fare attenzione a quali siano», ha aggiunto Zuckerberg. Intanto, travolto dal ciclone per aver sottratto i dati personali di 87 milioni di utenti di Facebook, ha annunciato le dimissioni l’ad pro tempore di Cambridge Analytica, Alexander Tayler. Del caso Facebook e della protezione dei dati dibatterà il Parlamento europeo il 18 aprile, mentre le Autorità garanti della privacy europee daranno «pieno sostegno alle indagini in cui sono impegnate le autorità nazionali per la privacy» dando vita anche ad una task force sui social media.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie