Spettacoli

L’amore la fa da padrone dallo Strehler al Manzoni

The year of Cancer

MILANO Un amore che muta in false aspettative e disillusioni. Tanto descriverà, da stasera a domenica allo Strehler, “The year of cancer” di Hugo Claus che arriva ora per la prima volta in Italia con la regia di Luk Perceval e con Maria Kraakman e Gijs Scholten van Aschat.
In realtà, lo spettacolo, in lingua olandese con sovratitoli in italiano, è la storia di un amore impossibile tra due persone che non possono vivere né insieme né separate (Info: www.piccoloteatro.org).

Cuccarini & Ingrassia
Un altro amore, ma vissuto tra le quotidianità dell’oggi alle prese con i figli, sarà quello raccontato, da stasera al 22 aprile al Manzoni, nella nuova commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta, “Non mi hai più detto ti amo”, con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia (Info. sul sito www.teatromanzoni.it).

Negli anni Quaranta
Nella Sicilia del 1940 porterà invece “Immacolata Concezione” di Vuccirìa Teatro che, su drammaturgia e regia di Joele Anastasi, anche tra gli interpreti, debutterà, da stasera a sabato, al Filodrammatici. Sul palco si conoscerà il destino di Concetta, ragazza che viene affidata dal padre alla tenutaria del bordello del paese (Info: teatrofilodrammatici.eu).

Un delicato amore gay nei primi anni Sessanta sarà invece al centro di “The Sense of Life For A Single Man” che, liberamente ispirato ad “Un uomo solo” di Christopher Isherwood, debutterà, da stasera al 14 aprile, in prima nazionale, al Litta”, con adattamento e regia a firma di Pasquale Marrazzo (Info sul sito: www.mtmteatro.it).

 

ANTONIO GARBISA

Spettacoli