Spettacoli

Brunori: canzoni e monologhi sull’incertezza

SPETTACOLI TORINO

Pop. È davvero un momento d’oro per Brunori Sas, che continua a raccogliere “tutto esaurito” a ogni concerto. Confermandosi peraltro uno dei più apprezzati cantautori indipendenti italiani, con alle spalle diversi album di culto e un seguito crescente di fan affascinati dal piglio ironico e disincantato della sua poetica. Tutti pazzi per Dario Brunori, insomma, che domani al Colosseo (ore 21, sold out) presenterà “Brunori a teatro - canzoni e monologhi sull’incertezza”, recital in equilibrio fra musica e argute riflessioni, che si rifà allo stile del teatro-canzone e della stand up comedy. Al centro ci saranno i brani di “A casa tutto bene”, disco che racconta in modo sobrio e diretto lo spaesamento della generazione di mezzo, cresciuta con i grandi valori dei nonni e destinata a cercare una sua dimensione in assenza di riferimenti. “E' uno spettacolo - racconta Brunori - dove i monologhi andranno ad ampliare il concetto di paura in un'epoca in cui il futuro è un’incognita. Il tutto cercando fra serio e faceto di analizzare le piccole grandi incertezze quotidiane e collegandole ai temi peculiari di ciascuna canzone”.
 Il tour, che tornerà al Colosseo il 24 aprile (tutto esaurito anche qui), anticipa la messa in onda in seconda serata su Rai Tre del programma “Brunori Sa”, che lo vede per la prima volta nelle vesti di conduttore in un viaggio per il nostro Paese in cinque episodi fatto di incontri, luoghi, parole e musica.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli