Green

Tre giorni per capire la risorsa del riciclo

economia circolare

Per tre giorni (21, 22 e 23 marzo) in oltre 100 impianti distribuiti su tutto il territorio nazionale, torna il tradizionale appuntamento con RicicloAperto, l'iniziativa che apre le porte della filiera del riciclo di carta e cartone organizzata da Comieco. Dall’avvio nel 2001 l'appuntamento ha permesso a 500.000 italiani di conoscere il ciclo di vita di carta e cartone e assistere in diretta alle varie fasi del processo industriale. L’obiettivo è sensibilizzare ed educare adulti e bambini ad un uso consapevole delle risorse e far scoprire il valore industriale mostrando un fiore all'occhiello della green economy italiana: un esempio di economia circolare nella quale piattaforme di selezione, cartiere e cartotecniche fanno sistema per trasformare rifiuti in risorsa.

Risorse. La risorsa acqua è da sempre al centro dell’attenzione delle cartiere, volte a ottimizzarne l’uso e il riciclo. Oggi per produrre 1 tonnellata di carta si usano 24 metri cubi di acqua, nel 1970 ne occorrevano 100. Generalmente, fatto cento l’impiego di acqua nel processo produttivo, per il 90% si tratta di acqua di riciclo, mentre solo il restante 10% è costituito da acqua di primo impiego.

Vantaggi. Oltre agli evidenti effetti ambientali però non mancano i vantaggi di tipo economico. Nel solo 2016 Comieco ha erogato ai comuni italiani in convenzione oltre 100 milioni di euro a conferma di quanto raccolta differenziata e riciclo rappresentino un’opportunità per il territorio e i cittadini. Un valore che supera 1,5 miliardi di euro se si considera l'intera attività di Comieco a partire dall'anno della sua costituzione in Consorzio Nazionale nel 1997.

Green
Specie aliene