Motori

Con la Giulia e la Stelvio la carica delle 108

Auto

AUTO I tempi record “staccati” sul mitico circuito del Nurburgring hanno ispirato la prima serie limitata dedicata alle versioni più hot, le Quadrifoglio, delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio con motore V6 biturbo da 510 CV. Saranno in vendita dopo l’anteprima al Salone di Ginevra (8-18 marzo) in 108 unità, gli anni del brand Alfa Romeo, oltre che numerate con una placca in carbonio sulla plancia.

Il colore della carrozzeria è in grigio “circuito” e gli inserti per la mascherina, le minigonne e le calotte degli specchietti sono sempre in carbonio; la dotazione di serie comprende l'impianto frenante carboceramico, i sedili sportivi Sparco con guscio in carbonio e cuciture rosse, il pomello del cambio Mopar in carbonio, il volante in pelle e Alcantara con inserti di fibra, l'Adaptive Cruise Control e ancora l'impianto audio Harman Kardon, l'infotainment Alfa Connect 3D compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e i tappetini personalizzati Mopar.

Sulla Giulia previsto in esclusiva l'inedito tetto in carbonio a vista. Sempre a Ginevra torna, solo per la Giulia, la storica sigla TI (Turismo Internazionale) destinata alla versione più esclusiva: dettagli inediti e stile unico.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati
Motori