Spettacoli

«Vi presento un concerto disegnato»

Roma/Musica

ROMA Una delle realtà di punta della nuova scena folk-rock napoletana domani alle 21,30 a Largo Venue. I Foja, band di Davide Sansone, che è anche uno dei registi de “La Gatta Cenerentola”, film di animazione candidato a 7 David di Donatello, presentano il “concerto disegnato” “IlluStazioni”.

Come è nato il progetto Foja? 
Dalla voglia di raccontare storie e sensazioni nel modo più onesto e sincero possibile: usiamo il napoletano  per la sua immediatezza e  musicalità, tenendo conto della nobiltà culturale che appartiene alla nostra città.

Cosa significa per voi oggi fare musica in una realtà come Napoli? 
Sentirsi portavoce di una città unica,  ricca di creatività  ma anche di problematiche organizzative da affrontare quotidianamente. Significa avere uno sguardo a 360 gradi sull'umanità, dai gesti più barbari alle imprese più nobili.

Come siete arrivati a “IlluStazioni”? 
Nasce dalla nostra costante ricerca di meltin’ pot tra le arti, realizzato in collaborazione con il Salone Internazionale del fumetto di Napoli COMICON: quattro disegnatori di si alterneranno alle matite, illustrando il concerto in tempo reale, seguendo l'onda emotiva dell'esibizione e realizzando un viaggio sensoriale.

Come si spiega il successo de “La Gatta Cenerentola”? 
Per la sua ricchezza realizzativa e narrativa. È un lavoro di artigianato, realizzato da un piccolo team tutto partenopeo e con un budget ridotto, ma con competenza e talento. I riconoscimenti ottenuti da Venezia, la candidatura agli Academy Awards e quelle ai David sono motivo di orgoglio per  noi che l'abbiamo realizzato, ma anche per l'intera categoria dell'animazione italiana.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli