Fatti&Storie

Brexit in crisi per i confini d'Irlanda

Brexit

GB  I negoziati sulla Brexit rischiano di entrare nuovamente in stallo, dopo che il premier britannico Theresa May ha rigettato la proposta di testo legale sull’accordo di ritiro del Regno Unito dall’Unione Europea ufficializzata dal capo-negoziatore dell’Ue, Michel Barnier. Il principale oggetto del contendere è l’Irlanda del Nord, che l’UE vorrebbe mantenere sotto la sua tutela legislativa in diversi settori per evitare il ritorno di una frontiera fisica con la Repubblica d’Irlanda, che metterebbe in discussione gli accordi di pace. Per la May, «il progetto di accordo nuocerebbe al mercato comune britannico e minaccerebbe l’integrità costituzionale del Regno Unito creando una frontiera doganale e normativa nel mare d’Irlanda».

Articoli Correlati
Fatti&Storie