Sport

Tutti pazzi per Cengiz La Roma ai piedi di Under

Calcio

CALCIO Shakthar Donetsk-Roma? No: sulla sponda giallorossa del Tevere si parla solo di Cenzig Under, quel ragazzino  proveniente dall’Istanbul B.B., atterrato in estate a Roma nell’indifferenza pressochè generale. Quando sbarcò a Fiumicino non c’era nemmeno un tifoso ad accoglierlo: oggi la Roma è subissata da richieste di intervista da ogni angolo d’Europa. I tempi cambiano. E così pure l’umore dei tifosi: per molti supporter, Cenzig all’inizio era «il nuovo Iturbe», cioè una scommessa persa. Oggi  l’aria è cambiata: basta dare uno sguardo ai social per vedere il talento turco della Roma coccolato a suon di tweet, fra hashtag ed emoticon di tutti i tipi. L’idea che, alla luce dei quattro gol in tre partite, frulla nella testa dei tifosi romanisti è esattamente questa: vuoi vedere che l’erede di Mohamed Salah, cercato con il lanternino in Premier per tuttta l’estate, ce l’avevamo in casa? «Stupefatto. Forse la Roma ha messo le mani su the next big thing», scrive su Twitter Paolo Condò, volto di Sky che di talenti ne ha visti parecchi, in carriera. «Già sto immaginando la plusvalenza per #Under», scrive invece sibillina una tifosa, IaVero, ironizzando sulla necessità della Roma di autofinanziarsi. Come vive Cenzig la ribalta? Continua a vivere all’Eur con la famiglia, studia l’italiano che ancora non parla «e si allena da professionista», dice Di Francesco. La Roma partirà oggi alle 15 per l’Ucraina, dove dopodomani affronterà lo Shakthar Donetsk nell’andata degli ottavi di Champions. Under sarà in campo, anche se sabato ad Udine ha finito con i crampi. Ormai la Roma non può più fare a meno di lui.

 

Articoli Correlati
Sport