Spettacoli

Annalisa e il nuovo cd «Bye bye a quel che ero»

Musica/Nuovo cd per Annalisa

ROMA «Sono felice. È stata una settimana bellissima e mi sono anche divertita. Il terzo posto, poi, che gioia!». Si gode il buon momento, Annalisa, terza al Festival di  Sanremo con il singolo “Il mondo prima di te” e ora fuori col nuovo album intitolato “Bye Bye”, che presenterà oggi a Torino, domani a Roma e domenica a Milano nell'instore tour. Poi verranno le due anteprime live di maggio, il 10 all'Atlantico di Roma e il 14 all'Alcatraz di Milano.

Partiamo dal titolo, perché “Bye Bye”? 
È un saluto a quel che è stato, senza rancore. Esperienze, persone, anche errori. Ora parto per un nuovo viaggio e guardo al futuro.

Voglia di cambiamenti? 
È venuto tutto spontaneo. Mentre scrivevo le canzoni mi sono ritrovata diversa. Sono cambiata dentro, ma anche fisicamente.

Oggi come si descriverebbe? 
Più sicura, forse più matura. Non mi preoccupo più di quello che pensano gli altri, vado per la mia strada. Anche nelle canzoni: scrivo in un linguaggio meno attento alla forma, ma sincero. E canto in modo più naturale, meno carico.

Il suono è molto moderno… 
Riflette i miei ascolti, quel che mi piace. Pop, elettronica, rap. Da Drake a The Weeknd, passando per Rihanna e Ariana Grande. In Italia? Vado matta per Ferro, Giorgia, Pausini e Jovanotti.

Lei è laureata in Fisica: c'entra qualcosa con la musica? 
Più di quanto si creda. I miei genitori hanno appoggiato la mia passione musicale, ma volevano che mi laureassi. E l'ho fatto con piacere. Musica e Fisica hanno in comune la necessità di disciplina. Come anche l'idea del cercare di capire e descrivere la realtà.

DIEGO PERUGINI

Spettacoli