Fatti&Storie

Russia, disastro aereo dalle cause misteriose

Russia

Russia Un aereo con 71 persone a bordo (65 passeggeri e 6 membri dell’equipaggio) è precipitato nella periferia di Mosca: nessuno di coloro che si trovavano a bordo è sopravvissuto allo schianto e nessuna ipotesi attendibile sulle cause dell’incidente è stata ancora avanzata. L’aereo, decollato dall’aeroporto Domodedovo della capitale russa e diretto a Orsk nella regione dell’Orenburg, si è schiantato poco dopo la partenza. La dinamica dell’incidente ha lati oscuri, e ci sono testimonianze contrastanti sl fatto che pilota ed equipaggio abbiano segnalato o meno un guasto. Testimoni poi hanno affermato che l’aereo era in fiamme già in volo. Si è anche parlato di una collisione di un elicottero, circostanza ufficialmente smentita. Dal canto loro l’aereo e la compagnia avevano i loro problemi. Alla linea aerea erano stati interdetti i voli internazionali nel 2015, poi ripresi verso il Caucaso. L’aereo ha subito almeno cinque guasti, era fermo dal 2015, e lo è rimasto, in un hangar di San Pietroburgo, fino all'8 febbraio 2017.

Articoli Correlati
Fatti&Storie