Fatti&Storie

Scuola con la “q” Licenziata maestra

Scuola

Venezia Scriveva scuola con la “Q”. Sciacquone senza “C”. Dove servivano le doppie, le toglieva, e dove doveva toglierle, le metteva. Ora la maestra che insegnava fino a tre anni fa in una elementare della provincia di Venezia, a Santa Maria di Sala, si è vista confermare il licenziamento del giudice del lavoro che ha respinto i suoi due ricorsi. Papà e mamme di istituti diversi nel veneziano ne avevano contestato in più occasioni la preparazione come insegnante di italiano. Per protesta erano arrivati a tenere a casa i figli. Dopo le proteste dei genitori, la docente venne licenziata, ricevendo una dispensa dall’insegnamento per «asserita incapacità». Ora respinti i suoi ricorsi.

Articoli Correlati
Fatti&Storie