Spettacoli

Giovedì al Palalottomatica il rock eclettico degli Alt-J

Roma/Spettacoli

Una delle realtà di punta della scena rock contemporanea giovedì alle 21 al Palalottomatica. Nella Capitale fa tappa il tour degli Alt-J, band inglese nata nel 2007 dall'incontro a Leeds fra il chitarrista/cantante  Joe Newman, il tastierista Gus Hanger- Hamilton, il batteristaThom Green e il chitarrista/bassista Gwil Sainsbury che in seguito, nel 2014, lascerà la band per motivi personali. Il loro nome trae spunto dalla combinazione dei tasti "alt" e "j" che in tastiera inglese sul Mac forma Delta, la lettera greca che nelle equazioni matematiche rappresenta solitamente le variazioni. Dopo anni di gavetta il gruppo ha debuttato nel 2012 pubblicando "An Awewomw Wave", un lavoro nel quale confluivano diversi generi musicali, dal pop al rock alla musica elettronica. Lo stile eclettico e l'attitudine a sperimentare e a cercare nuovi orizzonti musicali caratterizza anche i due album successivi della band, che in pochi anni ha saputo ritagliarsi uno spazio rilevante nella scena musicale contemporanea. Nel 2014 hanno pubblicato "This is all yours", nel giugno del 2017 è la volta di "Relaxer", il loro terzo lavoro discografico, al quale sarà dedicata gran parte della scaletta del concerto di giovedì. Uscito lo scorso giugno e registrato in varie zone di Londra, dopo un periodo in cui i tre componenti della band si sono dedicati a progetti personali, l'album contiene otto canzoni ed è stato anticipato dal singolo "3WW". "Siamo entrati in studio nell'agosto del 2016- spiega il batterista Thom Green- non avevamo un limite per riprendere a lavorare e produrre, abbiamo seguito solo la nostra ispirazione. Così è nato il nostro terzo lavoro discografico". Gli Alt-J tornano a esibirsi nella Capitale a distanza di oltre due anni dal concerto del giugno 2015 all'Ippodromo delle Capannelle per "Rock in Roma". Info: ticketone.it

Stefano Milioni

Articoli Correlati
Spettacoli