Fatti&Storie

Di Maio ricambia idea sull'uscita dall'euro per l'Italia

M5S

Nuovo cambio di idea sull'uscita dall'euro per il candidato M5S Luigi Di Maio. "Il referendum sull'euro è una extrema ratio, che spero di non dover usare",  ha detto Di Maio durante la registrazione di Porta a Porta. Comunque, "per l'Italia non è più tempo di uscire dall'euro", ha aggiunto Di Maio. Inoltre,  "se saremo quelli con più voti non vedo alternative. Credo che Mattarella debba dare l'incarico a chi è in grado di costruire una maggioranza".

Brunetta e Martina. "Esilarante dietrofront di Luigi Di Maio a Porta a Porta sull'Euro. 'Non credo che per l'Italia sia più il momento di uscire dall'euro, anche perché per l'Italia ci sarà più spazio visto che 'l'asse franco-tedesco non è più così forte come prima'. Altro comico del M5s. #pop-corn", ha scritto su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. Per il vicesegretario del Partito Democratico, Maurizio Martina, "oggi Luigi Di Maio cerca di rassicurare sull'euro, compiendo una straordinaria giravolta rispetto a quello che ha detto solo qualche giorno fa con il suo sostegno al referendum per l'uscita. E domani? Aspettiamo l'ennesima inversione di marcia. Il dato inequivocabile è l'inaffidabilità dei  M5S su temi cruciali come questi per il futuro dell'Italia". 

Articoli Correlati
Fatti&Storie