Sport

Berlusconi: «Il Milan? Mi viene il mal di stomaco»

Calcio

CALCIO Nonostante non sia più una sua creatura, Silvio Berlusconi il Milan lo ha nel cuore e non perde un'occasione per tornare a parlare della sua ex squadra e delle  vicissitudini che lo hanno portato a vendere ai cinesi il Diavolo:  «Non era più possibile, nel calcio petrodollaristico che si era avviato, per una famiglia sostenere una squadra nell’Olimpo del calcio mondiale. Per me è stata una scelta dolorosa e inevitabile». Poi una stoccata delle sue al gioco espresso dai rossoneri in questo campionato: «Il Milan resta nel mio cuore, ma quando lo vedo giocare con quel modulo inconsulto soffro di mal di stomaco». Ma non è una novità che il calcio di Ringhio Gattuso non sia mai andato a genio all'ex presidente.

C.CR.

 

Articoli Correlati
Sport