Spettacoli

E Oprah infiamma la platea dei Globe

Oprah Winfrey/AFP

GOLDEN GLOBE Oprah Winfrey è stata la star della serata alla 75esima edizione dei Golden Globe: la prima nell’era post-Weinstein e lei ha tenuto un discorso appassionato ricordando che «per troppo tempo le donne non sono state ascoltate o credute» ma che ora è vicina «una nuova alba». Standing ovation della platea mentre il pensiero corre sul web: Oprah alla Casa Bianca e sui social spunta l’hashtag #Oprah2020. La presentatrice e produttrice è la prima donna di colore insignita del premio alla carriera  Cecil B. DeMille Award. Gli altri premi? Oltre al film di McDonagh che ha scalzato il favorito La forma dell’acqua di Del Toro (Globe per la miglior regia, e film drammatico), premio per la miglior commedia a Lady Bird, della regista Greta Gerwig. con Saoirse Ronan migliore attrice; Gary Oldman miglior attore in un film drammatico (L’Ora più buia).

Tra la tv spiccano: Handmaid’s Tale che vince sia come miglior serie sia per la splendida performance di Elisabeth Moss (attesissima la sua seconda stagione che sarà ad aprile  in anteprima esclusiva per l’Italia su TIMVISION) e Big Little Lies che, come ampiamente previsto, sbaraglia la concorrenza e porta un globo nelle teche di Nicole Kidman e di Laura Dern, ma c'è anche un premio per la controparte maschile Alexander Skarsgard.

 

ORIETTA CICCHINELLI

Spettacoli