Spettacoli

Tra Carboni & Fibra il Christmas Show

LUCA CARBONI/Musica

MILANO Capodanno in piazza, perché no? Piatto ricco sul sagrato del Duomo per la fine 2017, che vedrà sul palco un paio di big per una notte in equilibrio fra rap e pop. Il concerto organizzato dal Comune per il 31 dicembre fra imponenti misure di sicurezza anti-terrorismo, ospiterà Luca Carboni e Fabri Fibra. Due artisti diversi, ma non troppo, tanto che hanno duettato anni fa nel brano “Fisico & Politico” e, più di recente, hanno collaborato in tempi diversi con Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti. Dopo un dj-set iniziale, toccherà all'artista bolognese scaldare la platea con un set di classici in versione elettropop, sull'onda dell'ultimo album “Pop-Up”. Quindi toccherà a Fabri Fibra, marchigiano da tempo residente a Milano, che mescolerà le hit del passato a quelle dell'ultimo fortunato lavoro “Fenomeno”. Quasi sicuramente, allo scoccar della mezzanotte, i due si ritroveranno insieme sul palco per brindare all'anno nuovo e duettare in libertà.

Nell'attesa, anche in zona Natale non mancano le occasioni di ascoltare buona musica. Ecco per stasera allo Zelig il Christmas Show del cantante Stefano Signoroni, spettacolo all’americana fra musica, improvvisazione, giochi e risate, col trio comico dei Boiler e ospiti a sorpresa. Il Blue Note risponde con lo Special Christmas Party di Nick the Nightfly e la sua Orchestra, domani e sabato, con classici natalizi in chiave swing; a seguire, dal 26 al 31 dicembre l'ormai classico appuntamento con l'Angels in Harlem Gospel Choir.

Gospel protagonista anche al teatro Nuovo: oggi alle 20.45 con Pastor Ron Gospel Show e il 24 dicembre alle 17 con Christmas Gospel The Harlem Voice. Per la sera del 24 il Santeria Social Club organizza una cena allietata dalle musica della Woody Gipsy Band, seguita il 31 dalla New Era Gospel Experience, coro gospel con repertorio funk, disco e house degli ultimi 40 anni e l'1 gennaio dal San Silvester Konzert con Orchestrina di Molto Agevole.

Il Live Club di Trezzo il 25 ospita il circo freak della Spleen Orchestra ispirato ai film di Tim Burton, seguito da un “Natale cattivissimo” a base di sonorità a tinte forti, mentre il 27 e 28 agli Arcimboldi l'Orchestra Italiana del Cinema, diretta dal Maestro Christian Schumann, interpreterà dal vivo, in sincrono con le immagini del film, le musiche di “Harry Potter e la Camera dei Segreti”.

Capodanno a tutto swing allo Spirit de Milan con Jumping Jive e Chicago Stompers. Per i più piccoli, dal 5 al 7 gennaio al Ciak, ecco la combriccola di Maggie & Bianca, mentre il 7 gennaio al Blue Note ritroveremo il Fabrizio Bosso Quartet, seguito l'8 dai Big One.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli