Spettacoli

Jack Black: Benvenuti nella giungla di Jumanji!

Jumanji: Welcome to the Jungle/Jack Black

CINEMA Era il 1995 quando Robin Williams interpretò Alan Parrish nel film sul gioco fagocitante dal nome Jumanji, ispirato all’omonimo albo illustrato per bambini di Chris Van Allsburg, film costato 65 mln di dollari e capace di accaparrarsi un incasso da 262 milioni. Oggi, che Williams non c’è più, Jumanji: Welcome to the Jungle (dall’1 gennaio in sala by Jake Kasdan) avrà tra i protagonisti Dwaybe Johnson The Rock (che ospita nel suo corpo uno spaurito nerd) e l’irresistibile Jack Black nel cui non proprio aitante corpo si troverà imprigionata nientemeno che la bella della scuola e che oggi racconta: «Nell’originale non puoi vedere il gioco da dentro mentre qui siamo nella giungla di Jumanji e davvero il pubblico si sentirà trasportato in una terra misteriosa e segreta ma sia chiaro che non stiamo facendo un reboot, ma un sequel della storia dell’originale e per me sarà un onore introdurre in questo mondo una nuova generazione». Anche perché qui tutto è virtuale: non ci sono più dadi e carte da tavolo ma, appunto,si entra dentro il gioco, modello  videogame.

Succede a quattro liceali, mandati per punizione nel seminterrato della scuola, che si trovano la strana scatola di un vecchio gioco davanti, scelgono i ruoli e vengono inghiottiti in una giungla virtuale, ma – avverte Jack Black – lì troveremo degli indizi lasciati da Parrish e sarà il nostro omaggio a Robin Williams che ci aiuterà in questa avventura».

 

SILVIA DI PAOLA

 

Spettacoli