Sport

Per il Diavolo settimo brutto ko

Calcio

CALCIO Il Milan cade ancora nella fatal Verona. Con un netto 3-0 l’Hellas infligge a Rino Gattuso la prima sconfitta in campionato da allenatore dei rossoneri (la seconda dopo quella in Europa League con il Rijeka), acuendo una crisi che gli ultimi risultati avevano solo parzialmente placato. L’Hellas dal canto suo riscatta immediatamente l’eliminazione in Coppa Italia, ma soprattutto porta a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza. Pecchia, ancora contestato dai tifosi, torna a respirare grazie alle reti di Caracciolo, Kean e Bessa. Il Milan chiude in dieci per l’espulsione di Suso, che salterà quindi la prossima partita contro l’Atalanta. Per Bonucci e compagni una prestazione deludente, soprattutto sotto l’aspetto caratteriale su cui da settimane batte Gattuso. Partiti bene, nella ripresa i rossoneri sono letteralmente scomparsi dal campo. Ora la situazione di classifica si fa davvero complicata, l’Europa è sempre più lontana. Secco il commento di Rino Gattuso: «La squadra non è condizionata dai problemi societari. Abbiamo fatto una figuraccia, dobbiamo capire perchè non reagiamo dopo la prima difficoltà». L’allenatore del Milan rincara la dose. «Per 25 minuti la squadra ha creato  e poi abbiamo pagato il primo episodio favorevole a loro. Poi il secondo gol ci ha tagliato le gambe ome capita spesso siamo crollati dopo la prima difficoltà.

COSIMO CROCE

Articoli Correlati
Sport