Spettacoli

Pink Floyd, la leggenda una mostra per celebrarla

Mostre/Roma

MOSTRE Sarà il Macro di via Nizza a Roma a ospitare “Pink Floyd: Their Mortal Remains”, la grande mostra che ripercorre l’avventura musicale dei Pink Floyd, una delle più importanti e influenti band della storia del rock.
Reduce dal grande successo di Londra- oltre 400mila visitatori al Victoria & Albert Museum, un vero e proprio record per una mostra a tema musicale- “Their Mortal Remains” arriverà nella Capitale a partire dal 19 gennaio e, nelle intenzioni degli organizzatori, nei successivi 10 anni sarà in tour permanente nelle più importanti città di tutto il mondo. La mostra racconta il ruolo che ha avuto la band nel passaggio culturale dagli anni ‘60 in poi, il suo approccio sperimentale, ed è sempre accompagnata dalla musica e dalle voci dei componenti passati e presenti del gruppo. A fornire gran parte del materiale è stato il batterista Nick Mason, fondatore nel 1965 della band insieme a Syd Barrett, Richard Wright e Roger Waters (David Gilmour entrò nei Pink Floyd due anni più tardi, nel 1967). Momento culminante è la Performance Zone, in cui i visitatori entrano in uno spazio audiovisivo immersivo che comprende la ricreazione dell'ultimo concerto al Live 8 del 2005. Biglietti già in vendita su viviticket.it

STEFANO MILIONI

Spettacoli