Sport

Juve, matchpoint ad Atene ma Higuain è tornato

Champions

CALCIO Il trionfo di Allegri e Higuain. Al San Paolo, contro il Napoli. Puntando adesso alla qualificazione agli ottavi di Champions e alla nuova sfida al vertice del campionato di sabato sera, quando allo Stadium arriverà la nuova capolista Inter. Giorni intensi, insomma, per la truppa bianconera: uscita comunque con il morale a mille dalla trasferta napoletana e con una solidità ritrovata. Difesa di nuovo insuperabile, allora, e tanti saluti a chi ha parlato di catenaccio: era quello che voleva Allegri, lo ha ottenuto e non se ne è vergognato. Anzi, a differenza di Sarri, ha montato e smontato la sua creatura fino a darle nuova concretezza: anche (soprattutto) così, si vincono i trofei. Adesso, sotto con la Champions. Ad Atene, martedì: quando basterà un pareggio per passare il turno, a patto che lo Sporting Lisbona non vinca al Camp Nou contro il Barcellona già qualificato. Campo caldo, quello greco: tenuto però conto che l’Olympiacos è ormai fuori da tutto, non dovrebbe essere impresa clamorosa uscirne indenni. Con Mandzukic ancora in dubbio, Allegri sa però di poter contare sul prossimo papà Higuain: magari anche per la prossima paternità, il Pipita è tornato quello vero.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati
Sport