Fatti&Storie

Esselunga: la mostra per i primi 60 anni

Milano/Mostre

CELEBRAZIONI «La passione per la tradizione trasferita sempre verso il futuro». Il segreto di sessant’anni di successi di Esselunga è tutto racchiuso in queste semplici parole del fotografo Giovanni Gastel. A lui è toccato il compito di concepire il logo per i festeggiamenti del gigante nato dal genio di Bernardo Caprotti. Un percorso iniziato giovedì 27 novembre 1957 – quando nasce la “Supermarkets Italiani S.p.A.” e viene inaugurato il primo Supermercato di Milano, l’Esselunga di viale Regina Giovanna – e che continua ancora oggi. 
In mezzo, oltre mezzo secolo di innovazione: dalla gastronomia industriale di qualità, alla collaborazione con i padri dell’architettura italiana (Mario Botta, Ignazio Gardella, Luigi Caccia Dominognoni), dal design diffuso nelle case degli italiani sotto forma di premi fedeltà, alle Carte Fìdaty e i Punti Fragola, alla spesa online introdotta nel 2001, per arrivare ai Rollinz di Star Wars. 
Per festeggiare le 60 candeline, Esselunga aprirà da domani al pubblico  “La mostra spettacolo. 60 anni di spesa italiana” (The Mall, piazza Lina Bo Bardi 1, ingresso gratuito, fino al 6 gennaio). Un viaggio virtuale e fisico che ripercorre la storia della catena di supermercati, ma anche e soprattutto del nostro Paese, tra installazioni, filmati e cimeli. Ma è anche una porta sul futuro, nel quale Esselunga progetta di ampliare ulteriormente il numero dei negozi e di sbarcare a Venezia (è appena approdata a Roma), accrescendo così sia i 28 mila dipendenti, che i 7 miliardi annui di fatturato. 
Immancabile alla fine del percorso espositivo, il “concorsone”: tutti i visitatori prima di lasciare la mostra possono partecipare, con la propria Carta Fìdaty, all’estrazione di un carrello d’oro da 25 mila euro e di 60 buoni spesa da 2 mila euro ciascuno. L’estrazione sarà il 31 gennaio 2018. Andrea Sparaciari

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie