Fatti&Storie

Bilancio, più fondi a municipi e Tpl

ROMA BILANCIO 2018-2020

ROMA Un bilancio più magro del precedente con entrate previste di poco superiori ai 4 miliardi e mezzo, con i quali far quadrare i conti dal 2018 al 2020. Il cosiddetto “previsionale” è stato presentato ieri dalla sindaca Virginia Raggi assieme all’assessore al Bilancio Gianni Lemmetti. Si parla di 27 milioni in meno, ma anche di risparmi (44 milioni) recuperati negli ultimi mesi grazie a maggiori introiti e a risparmi sulle spese correnti.

Il piano per gli investimenti complessivi prevede fondi per 557 milioni, dando la priorità alla realizzazione di opere che prevedono anche il finanziamento di altri enti, come la Metro C.
Ai 15 municipi della Capitale sono destinati 271 milioni, da ripartire nel cosiale (36 milioni), manutenzione ordinaria delle strade (28 milioni), opere pubbliche (scuole, rete viaria e parchi, 30 milioni), e fondi per prevenire il dissaesto idrogeologico (65 milioni). Sul fronte dei trasporti saranno impiegati 255 milioni, su quello della manutenzione urbana 190.

Ieri c’è anche stato il nuovo incontro al Mise per il tavolo di rilancio della Capitale. Previsti investimenti in ricerca e medicina, oltre all’acquisto di 600 nuovi bus nei prossimi 5 anni.

PAOLO CHIRIATTI

Fatti&Storie