Fatti&Storie

Bambini maltrattati arrestate tre maestre

Scuola

VERCELLI Schiaffi, spintoni, trascinamenti per terra oltre a urla terrificanti, punizioni spropositate e maltrattamenti psicologici. Tre maestre della scuola dell’infanzia di Vercelli «Korczak» sono finite agli arresti domiciliari per il reato di maltrattamenti nei confronti di bimbi dai 3 ai 5 anni di età. L’attività investigativa condotta dalla polizia di Vercelli ha portato a riscontrare, anche grazie all’utilizzo di telecamere posizionate bei locali (aule, corridoi, mensa e palestra) ben 52 episodi di maltrattamenti, di cui 20 di maggiore gravità. A dare il via alle indagini la denuncia di una mamma e la testimonianza dell’altra sua figlia maggiorenne che, andando a prendere il fratellino a scuola, avrebbe avuto modo di assistere a brutti comportamenti da parte delle maestre nei confronti dei bambini.

Uno stato di terrore in classe

«Le tre maestre - hanno spiegato gli inquirenti - da quanto si è potuto constatare avevano generato uno stato di terrore nelle classi». A supportare il quadro probatorio sono state ascoltate alcune maestre, genitori e bambini che nel frattempo avevano lasciato l’istituto. Sconcerto a Vercelli, mentre l’istituto comprensivo «Bernardino Lanino» di cui fa parte anche la scuola dell’infanzia «Korczak» annuncia l’intenzione di costituirsi parte civile se le tre maestre verranno rinviate a giudizio. Nei prossimi giorni il gip interrogherà le maestre.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie