Spettacoli

Hayao Miyazaki una vita a far disegni

Never Ending Man/Miyazaki

CINEMA I segreti che si nascondono dietro le quinte dei capolavori di Miyazaki in un film da non perdere per gli appassionati di anime: Never-Ending Man-Hayao Miyazaki. Firmato dal regista Kaku Arakawa (che ha seguito e ripreso per anni il lavoro del maestro giapponese autore di capolavori come La Città Incantata e Nausicaä della Valle del vento, Principessa Mononoke e Il castello errante di Howl) sarà solo martedì 14 negli Uci Cinemas del Belpaese (elenco e orari su www.ucicinemas.it).

Era il 2013 quando Miyazaki annunciò il suo ritiro dal mondo del cinema. Poi il ripensamento per esplorare nuove forme espressive e nuove tecnologie. Così Arakawa, regista della TV giapponese NHK che lo aveva seguito per dieci anni ha potuto documentare passo dopo passo il riavvicinamento del maestro, cofondatore del glorioso studio Ghibli, al mondo dell’animazione. Ne viene fuori un ritratto intimo e delicato di Miyazaki all’età di 70 anni nel tentativo di tornare alla ribalta, nonostante gli ostacoli posti dal passaggio dal disegno a mano libera alla computer graphic e l’animazione in CGI.

 

ORI. CIC.

Spettacoli