Style

Moda etica e sostenibile, un nuovo concept a Roma

slow Fashion

“Per essere bello deve essere etico e sostenibile”: si aggiunge alla nuova tendenza della moda Slow fashion, il neonato brand di abbigliamento femminile, made in Italy, Stella Tures, che ha aperto a ottobre nel quartiere Prati della Capitale il suo primo Concept Store. Il brand, nasce lo scorso anno a Roma, grazie a un sogno tirato fuori dal cassetto, e all’incontro in Val di Tures, nel Trentino Alto Adige, di tre donne, oggi compagne di viaggio, Stella (ideatrice e designer), Maria Cristina Tofani (con una lunga esperienza nel settore moda) e Francesca Occhipinti (formatasi nel mondo dell’arte) che hanno fatto del “movimento lento” la propria filosofia di vita.

Natura. Passione per il “gioco delle trasformazioni” e “passione per la natura tout court” sono i due ingredienti essenziali su cui si costruisce l’intreccio narrativo del brand pensato da Stella (che ama essere chiamata essenzialmente così) “da piccola nella casa di campagna di mia nonna in Toscana, mi incantavo a guardarla mentre ai fornelli, come in una danza,si divertiva a trasformare i frutti della natura in cibo, o presa dal ritmo della sua vecchia macchina da cucire creava abiti colorati e magici per le mie storie fantastiche”.

Visione estetica. Il brand, mescolando tradizione e innovazione, incentra la sua visione estetica sull’ascolto del corpo “l’abito è più di un fatto di stile, l’abito è una scelta di vita, un modo di abitare il nostro corpo e il nostro pianeta consapevolmente”, sottolinea la stilista, sviluppando collezioni “sensoriali” che coniugano la raffinatezza dei tessuti naturali (ad esempio lana vergine, alpaca, seta di Como, cotone di qualità superiore, ma anche cotone organico e lana rigenerata), l’avanguardia dei tessuti tecnici, con la libertà delle forme.

Ambiente e produzione. Attento ai processi di produzione, nel rispetto dell’ambiente e delle persone, il brand Stella Tures ha, quindi scelto, la sapienza della tradizione sartoriale, curando nei propri laboratori romani, la composizione dell’abito nel dettaglio e ispirandosi, per colori e tessuti, al mondo della natura e alle sue trasformazioni (i tessuti pregiati e ricercati con amore, provengono rigorosamente da aziende tessili italiane certificate e con la stessa attenzione per l’ambiente e i lavoratori). “Movimento sensoriale” la campagna lanciata per la collezione autunno inverno 2017/2018 sintetizza il credo di Stella Tures che vuole raccontare attraverso l’intreccio di memorie lontane e ispirazioni contemporanee, in una “natura” sospesa nel tempo, una donna in viaggio alla scoperta di sé e del proprio mondo, in cui, come sempre, il gioco delle trasformazioni diventa orizzonte e guida.  Nel Concept store, tra legni  naturali, spazi di luce bianca, le collezioni si presentano accompagnate da delicate fragranze, circondate dall’intelligenza creativa di oggetti di design che condividendo la filosofia “slow” di Stella.

Style
Oroscopo della settimana
Oroscopo della settimana