Sport

La Roma non si ferma e batte anche la Viola

Calcio

CALCIO La Roma supera anche l’ostacolo Fiorentina e continua la sua marcia. I giallorossi sono travolgenti sotto la pioggia al Franchi: 2-4 al termine di una gara spettacolare, il risultato per gli uomini di Di Francesco, alla quarta vittoria consecutiva in campionato e reduci dalla serata magica di Champions contro il Chelsea. I capitolini si confermano una corazzata in trasferta: quinta vittoria su altrettanti incontri, dodici contando anche la scorsa stagione, un cammino da record. Grande protagonista il giovane brasiliano Gerson, autore di una doppietta nel primo tempo alla quale hanno risposto Veretout e Simeone. Nella ripresa, Manolas all’inizio e Perotti alla fine mettono fine alle illusioni dei padroni di casa, che incassano il secondo ko consecutivo dopo quelli di Crotone. Ma i ragazzi di Pioli, mai rinunciatari, possono uscire a testa alta. Di Francesco concede un turno di riposo a Jesus, Strootman, De Rossi e Perotti, dentro Manolas, Pellegrini, Gonalons e Gerson, ma il copione resta lo stesso.  Da segnalare anche il momento magico di  Alisson, decisivo, prima dell’intervallo,  nel deviare prima sul palo il tentativo di Chiesa e poi ad opporsi al tiro di Veretout.  Indomma la  Roma fa davvero sul serio. Napoli, Inter e Juventus sono avvertite. Ovviamente soddisfatto a fine gara il tecnico giallorosso Eusebio di Francesco: «- "Questa trasferta mi faceva paura perché arrivavamo dalla grande vittoria con il Chelsea che poteva renderci appagati, invece l’abbiamo approcciata come piace a me. Il lavoro più importante - prosegue il tecnico l’ho fatto nella testa dei calciatori e devo ammettere che tutti stanno sposando le mie idee: stiamo creando qualcosa». Dopo la sosta l’attesa stracittadina con la Lazio: «Il derby è una partita a parte, che va al di là della classifica», ha tagliato corto  Di Francesco.

C.CR.

Articoli Correlati
Sport