Spettacoli

Con Jacopo Gassmann Thorpe si fa in due

Milano/Teatro

MILANO  Alla ricerca del teatro contemporaneo più attuale e vero. In questa direzione si muoverà Jacopo Gassmann nel suo progetto “Il teatro di Chris Thorpe” di scena, da domani al 5 novembre, alla Sala Bausch del Teatro Elfo Puccini che porterà alla ribalta un autore come Thorpe, oggi una delle voci piu` importanti del teatro britannico, più volte vincitore al Fringe di Edimburgo e selezionato nel 2017 come Jerwood New Playwright dal Royal Court Theatre di Londra. 

Gassmann, che delle pièce presentate sarà traduttore e regista, ha scelto di far debuttare in questa occasione due testi di successo di Thorpe come “There has possibly been an incident”, da domani al 2 novembre, e “Confirmation”, dal 3 al 5 novembre.

Il primo, interpretato da Francesco Bonomo, Enrico Roccaforte e Cinzia Spanò, è una pièce composta da tre monologhi che sono flussi di coscienza densi di immagini, intervallati da un dialogo e da un coro finale. 

Ogni vicenda prenderà infatti spunto da eventi storici più o meno recenti, eventi che l'autore ha rielaborato a suo modo e che restituirà attraverso il racconto intimo ed analitico dei personaggi. Attraverso le loro voci, Thorpe esamina i processi cognitivi che precedono una scelta. 

Il secondo invece, che vedrà in scena unicamente Nicola Pannelli, è un testo sulle barriere attraverso le quali non riusciamo a parlare, sul rigetto impulsivo del punto di vista contrario al nostro e sui meccanismi che portano a scegliere soltanto ciò che conferma le nostre ragioni (Info: elfo.org).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati
Spettacoli