Meteo
 


Spettacoli

Cambellotti in mostra a via Margutta

mostre

Dalla rappresentazione de “La Nave” di Gabriele d’Annunzio, alla realizzazione di manifesti come quello per l’Esposizione Internazionale di Roma del 1911, passando per l'illustrazione figurata in tessuto colorato - ricca come un piccolo arazzo – dell'edizione di lusso delle “Favole” di Trilussa: le opere di Duilio Cambellotti, poliedrico artista italiano di arti grafiche e visive (1876-1960), saranno in esposizione per la prima volta, a partire da venerdì 27 ottobre alle ore 18, nello spazio espositivo W. Apolloni in Via Margutta 53 B, nella mostra “Io sono Cambellotti”. Artista di schietta romanità, cesellatore, scultore e illustratore di libri, Cambellotti concepì la sua arte come opera di divulgazione popolare e di educazione al bello per le masse, ma riuscì anche a imporre l'elegante idealizzazione di oggetti rustici – come i mobili e le maioliche – al pubblico borghese, favorendo la consapevolezza della bellezza propria degli strumenti del lavoro contadino. 

A Roma. Numerose le opere di Cambellotti disseminate a Roma; una tra tutte la Lupa Capitolina in bronzo, esposta all'Anagrafe e fusa dall'artista. Il catalogo della mostra “Io sono Cambellotti” è stato curato da Marco Fabio Apolloni e Monica Cardarelli, ed è stato arricchito dalla presentazione firmata dallo scrittore, vincitore del premio Strega nel 2010, Antonio Pennacchi.

"Io Sono Cambellotti", dal 27 ottobre al 23 dicembre, W. Apolloni - Via Margutta 23 B, orari: 10.30 - 13; 15.30 - 19

Articoli Correlati
Spettacoli
Gli Over di Mika
I prof de Il Collegio 5