Fatti&Storie

Su Marte un'antica sorgente idrotermale

scienze

USA I resti di un’antichissima sorgente idrotermale sottomarina, considerata una potenziale incubatrice che può aiutare a svelare le caratteristiche ambientali in cui si è sviluppata la vita primordiale sulla Terra. Sono stati individuati su Marte dalla sonda Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa. La sorgente è stata ora descritta da una relazione sulla rivista “Nature Communications” ed è localizzata nel bacino Eridania, nella parte meridionale di Marte. In particolare lo spettrometro della sonda ha ha rilevato la presenza di serpentino, carbonati, talco e altri depositi minerali che risalirebbero a 3,7 miliardi di anni fa.

Forme di vita primordiali

Un “giacimento” che secondo gli autori dello studio potrebbe aprire nuove prospettive per gli studi di astrobiologia. Non è detto che il sito consenta di trovare tracce di vita passata su Marte, ma potrà comunque permettere di ricostruire il tipo di ambiente in cui si sono sviluppate le prime forme di vita sulla Terra (attività vulcanica combinata con acqua stagnante). Secondo i ricercatori l’antica sorgente ricorda gli ambienti idrotermali terrestri, con un mix di rocce, calore e acqua.

METRO

Fatti&Storie