Fatti&Storie

Rajoy: la Catalogna chiarisca entro lunedì

catalogna

SPAGNA «Non si può negoziare la sovranità della Spagna e l’indivisibilità della nazione spagnola», ha ribadito il premier Mariano Rajoy. E il governo spagnolo, nella richiesta che attiva l’articolo 155 della Costituzione (quello che prevede il commissariamento e la sospensione dell’autonomia), ha dato 5 giorni (fino a lunedì) al presidente catalano Carles Puigdemont, «per confermare se ha dichiarato o meno l’indipendenza della Catalogna». Il governo catalano inoltre ha tempo fino a giovedì 19 ottobre «per rettificare» ed evitare l’applicazione dell’articolo 155. Entrambe le scadenze sono contenute nella richiesta approvata a Madrid dal consiglio dei ministri e che è stata consegnata alla Generalitat. La fine della seconda scadenza, quella del 19 ottobre, segnerà l’inizio dell’attivazione dell’articolo 155. Ma Puigdemont insiste nella richiesta di dialogo: «Siamo arrivati a un punto - ha detto - in cui la cosa più importante è che non ci siano precondizioni per sedersi e parlare nelle condizioni adeguate».

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie