Sport

Montella: un derby da ultima spiaggia

Calcio

CALCIO Dopo le nazionali, torna il campionato. E la serie A ricomincia con un triplice botto. Di quelli che forse avrebbero meritato un’intera settimana per lavorarci sopra. Siccome però al calendario non si comanda, avanti sabato con Juventus-Lazio (ore 18) e Roma-Napoli (20,45), mentre domenica fari su Inter-Milan. Comunque andrà, non sarà  ancora tempo di verdetti definitivi. Però è chiaro che chi uscirà meglio da questi scontri potrà affrontare le prossime settimane con animo diverso. Classifica e match già giocati alla mano, chi rischia di più pare il Milan: dovesse andare male anche il derby, l’ambiente intorno a Montella potrebbe diventare pericoloso.

Per il Milan la quarta sconfitta in otto giornate sarebbe un disastro

Il derby, si sa, è gara da tripla. Ma se si è obbligati a esprimere un parere sulla squadra favorita per la vittoria finale,  si punta su quella più indifficoltà che, almeno sulla carta, sarebbe il Milan di Vincenzo Montella. L’ex del triplete nerazzurro Walter Samuel, ha detto che vincere un derby vale un mese di campionato. Forse. Di sicuro per le milanesi varrebbe oro. L’Inter metterebbe un timbro di qualità ai risultati fin qui ottenuti (sei vittorie e un pareggio, seconda in classifica con la Juve), e  una sconfitta  potrebbe risultare non così drammatica. Diversa la posizione del Milan. Il Diavolo ha a dispozione un solo risultato: la vittoria. La squadra rossonera, ricostruita questa estate con investimenti importanti, finora non ha convinto. Già tre sconfitte sul groppone e Montella sempre più in discussione. Un altro passo falso sarebbe disastroso.

C.CR.

Articoli Correlati
Sport