Sport

Ventura blindato ma per la nazionale si riparla di Conte

Nazionale

CALCIO L’Italia va ai play off da testa di serie e ha buone chances di arrivare in Russia, ma certo la nazionale vista in queste partite (due gol in tutto con Macedonia e Albania) non rassicura i tifosi azzurri. Benché Buffon provi a caricare tutti: «La Russia ancora ce la dobbiamo guadagnare,  spero di poterci arrivare. Ma quando rappresenti l’Italia non puoi non  sognare di vincere, il sogno ci deve essere. Io non ho mai iniziato una competizione con l’idea di non poter  vincere». 
La vittoria contro l’Albania ha ridato un attimo di respiro a Ventura, sul cui futuro in azzurro si è già iniziato a dubitare. In Inghilterra si parla già di contatti fra la Figc e Conte per il dopo Mondiale (o qualcuno dice persino prima). Ma la Figc fa quadrato attorno al proprio ct. «Non abbiamo un problema commissario tecnico, la Federazione ha intrapreso un percorso di cui è soddisfatta», ha assicurato il direttore generale Michele Uva. «Ribadisco che la Federazione ha fatto una scelta di cui è pienamente convinta e non ci passa nemmeno per la testa una sostituzione di Ventura: sarebbe deleteria per il gruppo». 
Per il doppio confronto di novembre il primo obiettivo del commissario tecnico è di recuperare il maggior numero di infortunati, in particolare in mezzo al campo, e poi di ritrovare quell’entusiasmo e quella qualità di gioco che si era intravista prima della pausa estiva. Poi si spera che a novembre anche la condizione fisica generale sia migliore, anche perché qualsiasi sia l’avversario si tratta di squadre che fanno della componente fisica ed atletica la loro caratteristica principale. 
Il sorteggio avverrà martedì 17 ottobre. L’Italia sarà testa di serie ed eviterà le più forti, andando a pescare fra le abbordabili Irlanda, Svezia, Grecia e Irlanda del Nord. Ma quale che sia l’avversario, molti credono che dipenderà più dagli azzurri che dai rivali.

OSVALDO BALDACCI

 

Articoli Correlati
Sport