Sport

Marchionne ci crede «La stagione non è persa»

Auto

AUTO «Ci sono ancora quattro gare, la stagione non è persa. L’impegno continua». Sergio Marchionne, presidente di Ferrari, manifesta ottimismo nonostante la strada per il titolo Mondiale si sia fatta ancora più in salita dopo il Gp del Giappone che ha visto la vittoria di Hamilton e il ritiro di Vettel. «La macchina con tutta la modestia ha fatto passi avanti enormi», ha spiegato in un’intervista a Class-Cnbc. Marchionne ha suonato la campanella di apertura di Wall Street per festeggiare il 70° anniversario di Ferrari. «Senza fare l’arrogante è allo stesso livello se non superiore alla Mercedes», ha proseguito. «Il fatto poi che la Red Bull abbia fatto dei passi in avanti è importante ma non credo vada ad impattare sul posizionamento della Ferrari in gara. Sono sicuro che se non avessimo avuto i problemi avuti nelle ultime tra gare avremmo fatto un discorso diverso. Non parlo di sfortuna che non ci credo, sono cose che succedono soprattutto in gara, la cosa importante è non perdere la fiducia che ci ha portato sino a qui».

METRO

Articoli Correlati
Sport