Sport

Azzurri, c'è l'Albania l'incubo del sorteggio

Qualificazioni mondiali

CALCIO Non è che uno fa l’allenatore della nazionale se non sa reggere il carico psicologico di una possibile mancata qualificazione ai mondiali. «Sono assolutamente sereno - ha detto infatti ieri Giampiero Ventura alla vigilia della partita con l’Albania che si disputerà stasera a Scutari (ore 20.45, diretta Rai Uno) - ho visto lavorare bene i ragazzi fino a oggi e mi aspetto passi in avanti rispetto alla Macedonia. Abbiamo grandi margini di miglioramento. Con l’Albania sarà una sfida interessante anche se siamo qualificati: dobbiamo vincere per avere più chance per essere teste di serie nei playoff».
Bisogna vincere
La vera questione infatti  è che l’Italia che deve vincere stasera in Albania, si è  persa in un labirinto di numeri e regole da cui è difficile districarsi. Il sorteggio che partorità la squadra pronta a sbarrarci la strada verso il mondiale si terrà a Zurigo  il 17 ottobre ma prima, però, sarà determinante conoscere la classifica Fifa aggiornata. L’eventuale vittoria di stasera servirà ad evitare il rischio di non essere tra le teste di serie per il sorteggio dei playoff. Un altro passo falso, dopo quello con la Macedonia, potrebbe invece   consegnarci ad un avversario scomodo.
 Panucci, toh chi si rivede
Di fronte, avremo gli uomini di Cristian Panucci. «Niente sconti all’Italia», ha detto l’ex difensore, ora tecnico dell’Albania già eliminata, «sono convinto che faremo una grande partita». Tanto per capire quanto Panucci non sia tipo da sentimentalismi: «in campo non riconosco nemmeno mio padre».
Che Italia sarà
Inannzitutto il modulo. Piaccia o no, sarà ancora 4-2-4. La sorpresa sarà Eder.  In difesa, confermata la BBC.  Darmian sulla fascia destra; Parolo e Gagliardini a centrocampo, attacco affidato a Candreva, Immobile, Eder e Insigne. I “senatori”: «siamo col ct, nessuna fronda».

METRO

Articoli Correlati
Sport