Motori

Obiettivo zero emissioni Honda vuole il grande passo

Auto

AUTO La mobilità del futuro è sempre più nel “mirino” di Honda che non a caso si sta attrezzando per offrire nei prossimi anni un’ampia offerta di vetture a zero emissioni. In quest’ottica sta lavorando per vendere entro il 2025 due terzi di auto equipaggiate con sistemi di propulsione alternativi, ibridi, ibridi plug-in, elettrici e a fuel cell, cioè ad idrogeno come la nuova Honda Clarity Fcv pronta a debuttare anche in Europa. Il ritardo del lancio nei Paesi europei è dovuto alla scarsità dei punti di rifornimento. In Italia, ad esempio, l’unico aperto al pubblico è quello di Bolzano della H2 South Tyrol che eroga l'idrogeno a 700 bar, la pressione necessaria per alimentare le vetture fuel cell. Lunga 4.915 mm e con lo stile tipico di tutte le berline d’alto bordo la Clarity offre un elevato confort oltre ad dimostrarsi molto scattante, nonostante i 1.875 kg di peso, grazie soprattutto alla spinta garantita dal motore elettrico da 176 CV. Silenziosa e brillante come una normale vettura elettrica, la Clarity si rifornisce in appena tre o quattro minuti e con un pieno si percorrono fino a 650 km. Quanto costerebbe in Italia? Difficile dirlo visto che negli USA è venduta in leasing a 450 euro al mese e in Giappone parte da 55.000 euro. Il problema è dove rifornirla…

CORRADO CANALI

Articoli Correlati
Motori