Spettacoli

D’Angelo, sessant’anni e un nuovo tour al via

Nino D'Angelo

MILANO Sessant’anni di vita intensa e quaranta di carriera, vissuta sempre a stretto contatto con il suo pubblico. Un 2017 ricco di traguardi per Nino D’Angelo, da festeggiare con il “Concerto 6.0”, uno spettacolo ispirato al live trionfale tenuto lo scorso giugno allo stadio San Paolo della “sua” Napoli. Il nuovo tour parte stasera dagli Arcimboldi (ore 21, da euro 34.50) e sarà una grande festa popolare per tutti i fan, un recital fra musica, cinema e teatro che passerà in rassegna i tanti momenti della sua lunga storia.
Niente effetti speciali e palchi mirabolanti, ma il carisma e la determinazione di un artista che è partito dal basso ed è divenuto col tempo uno dei rappresentanti più amati della scena napoletana.

All’Alcatraz, invece, sarà di scena Arianna Antinori, che presenterà in concerto il suo nuovo cd, “Hostaria Cohen”, con ospiti doc come Phil Palmer, Tullio De Piscopo, Alberto Radius, Nicolò Fragile, Gabriele Comeglio e altri. Ci sarà anche un vernissage di Andy – Bluvertigo/Fluon. A fine concerto la serata continua con il Flower Power party, alla consolle Morgana X DJ. Ore 21, ingresso previo invito da chiedere a hostariacohen@gmail.com.

Al Blue Note potremo ascoltare Steven Bernstein Sexmob, gruppo che rilegge in un’ironica chiave jazz classici di Prince, Grateful Dead, Rolling Stones, Abba e altri. Serata finale per il Temporary Store dedicato a “Masters” di Lucio Battisti presso Vinile di via Tadino 17: per l’occasione parteciperanno Marco Masini, Giulia Mazzoni e Bobo Rondelli. 

 

DIEGO PERUGINI

Spettacoli