Fatti&Storie

Gli studenti bocciano la linea per il Campus

TORINO

TORINO Il tram numero 6 diventa bus e cambia percorso. E gli studenti universitari sono pronti alla protesta.

Oggi entra in vigore il nuovo tragitto, che collegherà Porta Nuova a piazza Hermada. «Questa modifica permetterà di collegare più velocemente Porta Nuova col Campus Einaudi, servito finora dalla sola linea 68», sottolinea Gtt nel suo comunicato. Non è così per gli universitari, che sottolineano come il nuovo percorso elimini di fatto il collegamento diretto per i pendolari che arrivano a Porta Susa. Un disagio rappresentato in una raccolta firme che presto sarà consegnata a Palazzo Civico.

A dare il via alla petizione è stata Ran Unito, l’associazione che due anni fa partecipò al tavolo con l’assessorato ai Trasporti, per migliorare la mobilità in città a favore degli studenti. In sostanza il nuovo percorso costringerebbe gli studenti in arrivo da Porta Susa a raggiungere con un altro mezzo pubblico Porta Nuova e da lì prendere il 6 o il 68, quest’ultimo sempre affollato. Oppure usare il bus 55 che percorre un itinerario molto più lungo prima di giungere a destinazione. Le firme raccolte finora sono oltre 300.

SIMONA LORENZETTI

Articoli Correlati
Fatti&Storie