Salute

Visite gratuite e consulti per la giornata del cuore

Prevenzione

ROMA Una questione di cuore. Ovvero quando al centro c’è la salute del nostro motore vitale. È l’obiettivo della Giornata mondiale dedicata alla cardiologia che si celebra domani venerdí 29 settembre. In programma in tutta Italia una girandola di incontri, iniziative e focus che puntano a fare il punto sul benessere di palpiti e pulsazioni a 360 gradi. Sotto la lente di ingrandimento stato dell’arte e sviluppi della ricerca attraverso l’operato, sempre in fieri, della Fic, la Federazione italiana di cardiologia.
Sul tappeto saranno tante le questioni che verranno affrontate nel corso della giornata, patrocinata dal ministero della Salute. Prima di tutto l’accesso alle terapie cardiovascolari più innovative ed efficaci. Accesso molte volte limitato per il contenimento della spesa sanitaria
Per questo i cardiologi chiedono di sostenere lo stesso accesso alle cure attraverso la semplificazione delle procedure prescrittive. Coinvolgendo anche i cardiologi ad utilizzare tecnologie diagnostiche avanzate come la risonanza magnetica cardiaca. Un esame che oggi è eseguito per lo più dagli specialisti in radiologia.
«In cardiologia - ha sottolineato Francesco Fedele, presidente della Fic presentando l’incontro di domani a Montecitorio, al quale parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, medici e ricercatori - la presenza di super specializzazioni e di nuove tecnologie rappresenta una ricchezza che deve essere governata e ordinata attraverso una sinergia culturale». In tutte le regioni non mancheranno manifestazioni ad hoc, fra corse, spettacoli di piazza e mostre che mirano tutte a un unico risultato: sensibilizzare il piú possibile sulla prevenzione, anche con visite gratuite e consulti. Considerando che le malattie cardiovascolari rappresentano una vera epidemia con oltre 11 milioni di nuovi casi in Europa.

LUISA MOSELLO

Articoli Correlati
Salute