Fatti&Storie

Lo sciopero dei trasporti nel sabato del Derby

TORINO

TORINO Sabato nero per il trasporto pubblico torinese. Le organizzazioni sindacali territoriali Faisa-Confsal e Fast-Ferrovie hanno proclamato uno sciopero locale di 24 ore.

Nonostante Gtt abbia già annunciato che verranno garantite le cosiddette fasce protette, dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, si prevedono numerosi disagi sia per chi deve raggiungere il centro per lo shopping, sia per chi dovrà arrivare allo Juventus Stadium per il derby Juve-Toro.

Mobilità sostenibile
E mentre il trasporto pubblico continua ad essere al centro di polemiche e battibecchi il Comune continua a puntare sulla mobilità sostenibile. E, dopo quelle per le auto, Torino sperimenterà anche le colonnine di ricarica per bici e carrozzine elettriche. Ad annunciare la novità sono la sindaca Chiara Appendino e l’assessora alla Viabilità Maria Lapietra in una diretta Facebook. La sindaca si è anche detta «molto fiera» delle nuove postazioni di ricarica inaugurate al posto di quelle dell’ex car sharing della città Io Guido. Le nuove colonnine di Route 220, battezzate domenica, hanno avuto in tre giorni 150 accessi; il 60% sono state auto provenienti da fuori Torino, il 30% dall’estero.

Arriva l’app per taxi
Per coloro che invece preferiscono spostarsi con “l'autista”, sbarca in città MyTaxi. Da oggi, dunque sarà possibile scaricare gratuitamente l’App per i taxi: pochi e semplici click per richiedere il proprio taxi via smartphone.

SIMONA LORENZETTI

Articoli Correlati
Fatti&Storie