Sport

Bologna-Inter 1-1 Male i nerazzurri, un pari di rigore

Anticipo di Serie A

CALCIO Tre o quattro minuti di Inter e poi sale in cattedra il Bologna versione Barça con Verdi nei panni  di Messi. Il nove di Donadoni fa letteralmente impazzire la difesa nerazzurra. In un paio di occasioni manca di un soffio il gol. Handanovic vola su una punizione velenosa e poi oppone la sua manona su un tiro che sembra destinato a entrare. Ma Verdi non molla e al 31’ segna uno splendido gol: scatto perentorio e tiro ciclonico. E l’Inter? Brutta, anzi bruttissima. Gli uomini di Spalletti non ne azzeccano una, sono lenti, imprecisi e solo alla fine del primo tempo Icardi ha la possibilità di beffare Mirante su uno splendido traversone di Perisic. Entra Eder al posto di Joao Mario ma la gara non cambia. È sempre il Bologna a fare la partita e soprattutto a correre a velocità doppia. Ma la sorte è dalla parte di Spalletti. Al 76’ Eder viene agganciato in area: rigore. Batte Icardi e fa 1-1. Il resto della gara mostra un’Inter davvero brutta incapace di scrollarsi di dosso il gioco dei rossoblù che avrebbero meritato i tre punti.
C.CR.

Articoli Correlati
Sport