Fatti&Storie

In arrivo 16 milioni per le piste ciclabili

TORINO

TORINO Sempre più piste ciclabili in Piemonte. Salgono infatti a 16 milioni di euro i fondi messi a disposizione della giunta regionale per realizzare nuove piste in cui gli amanti delle due ruote possano circolare subito e attraversare in un lungo e in largo il Piemonte. Il dato e lo sforzo per una mobilità sempre più sostenibile è emerso durante la riunione della prima commissione a Palazzo Lascaris, nella quale l’assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco ha spiegato che con l’assestamento 2017-2019 saranno aggiunti ulteriori quattro milioni di euro da destinare proprio a questo capitolo.

Ridurre l'impatto ambientale

Non solo. Verranno stanziati 2 milioni nel 2017, 3 nel 2018 e 3,5 nel 2019, per completare la variante di Romagnano mentre 200 mila euro l’anno verranno dedicati al Ferrobonus per favorire il trasporto su ferro delle merci, disincentivando quello su gomma. Insomma un piano ad ampio raggio per migliorare i trasporti e ridurre l'impatto ambientale. L’assessore Balocco ha confermato che attraverso l’utilizzo dei fondi Fsc è allo studio il potenziamento della metropolitana di Torino, in relazione al completamento della linea 1, da Rivoli a piazza Bengasi, con l’acquisto di nuovi treni. In totale, lo stanziamento sarà di circa 150 milioni. Nella stessa seduta l’assessora Monica Cerutti ha illustrato i programmi nelle materie del diritto allo studio, pari opportunità e cooperazione internazionale confermando che, nonostante la difficile situazione economica, verranno mantenuti gli stessi impegni dello scorso anno, in particolare per l’erogazione delle borse di studio che erano state oltre 10 mila e 200.

SIMONA LORENZETTI

Articoli Correlati
Fatti&Storie