Fatti&Storie

Vaccini, pochi i bimbi rimandati a casa

Vaccini

ROMA Il decreto vaccini alla prova del fuoco dei primi giorni di scuola. Scaduti i termini per mettersi in regola a livello dell’infanzia (anche con l’autocertificazione) sono scattati i primi “respingimenti”. In linea generale si parla di un 15% di inadempienti, ma per la maggior parte si tratta di genitori “distratti”. A Latisana, in provincia Udine, ieri è stata fatta entrare all’asilo la bambina che lunedì era stata bloccata all’ingresso con tanto di intervento dei carabinieri. La madre, infatti, si rifiuta di compilare l’autocertificazione adducendo motivi di privacy. «C’è anche chi prenota le vaccinazioni per fare entrare i figli a scuola e poi vuol fare il furbo, ma c’è un tempo anche per quello - ha detto la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli - i furbi fanno un danno ai propri figli».

Lorenzin: nessun caos

«Non c’è alcun caos, il caos esiste solo in quei casi in cui non si vuole applicare la norma - le ha fatto eco la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin - le procedure sono state chiarite, chi vuole mettere in regola i propri figli può farlo in qualsiasi maniera e c’è la volontà dell’amministrazione di venirgli incontro». Ma anche a Milano ci sono stati momenti di tensione ieri in una scuola dell’infanzia in via Goldoni, dove una coppia di genitori “no vax” ha cercato di far entrare il figlio non vaccinato e sono dovuti arrivare i carabineri. La coppia ha evocato la possibilità di ricorrere al Tar.

Polemiche da Roma

Polemica non sopita anche a Roma. «La nuova normativa sulla prevenzione vaccinale è confusa, risulta poco chiara e viene applicata in modo difforme da Regioni e Comuni in tutta Italia - ha scritto la sindaca Virginia Raggi alle ministre Fedeli e Lorenzin - servono indicazioni dettagliate sugli aspetti organizzativi e sulle procedure di non ammissione dei bambini, così da poter rispondere alle legittime preoccupazioni delle famiglie e degli operatori scolastici, ed evitare problemi di ordine pubblico».

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie