Sport

Muntari resta a piedi Sequestrato il fuoristrada

Calcio

CALCIO «È vero, sono indietro con le rate. Sto attraversando un momento di grosse difficoltà. Sistemerò tutto al più presto». Si è giustificato così il calciatore ghanese Sulley Muntari (ex di Udinese, Inter, Milan e Pescara, attualmente svincolato) agli agenti della polizia stradale che al confine tra Italia e Svizzera gli hanno notificato il sequestro dell’auto con cui è stato fermato, una lussuosa Mercedes Amg G63 del valore di oltre 150mila euro. Lo riporta il "Secolo XIX". Inizialmente il centrocampista ha cercato di far credere che fosse tutto un equivoco. Poi, in seguito alla notifica della denuncia di appropriazione indebita da parte dell’azienda genovese di autonoleggio, è arrivata l’ammissione del giocatore. Giustificazione che non ha sortito alcun effetto: mezzo sotto sequestro che tornerà a breve a disposizione della ditta proprietaria.

METRO

Articoli Correlati
Sport