Spettacoli

Cinema, Locarno a Roma fa 17 a piazza Vittorio

Fanny Ardant/Lola Pater

ROMA - Per i Grandi Festival è tornata la rassegna Locarno a Roma, appuntamento per cinefili doc, alla XVII edizione, fino al 9 settembre nell'arena di Notti di Cinema a Piazza Vittorio.

In kermesse una selezione di titoli in delle varie sezioni tutti proiettati in versione originale con i sottotitoli in italiano. Direttamente dal Concorso Internazionale ecco Madame Hyde, il film di Serge Bozon con Romain Duris e Isabelle Huppert (premiata col Pardo per la Miglior Interpretazione Femminile), rilettura in chiave moderna del romanzo di Stevenson, con una schiva insegnante di fisica vittima dei feroci insulti dei suoi studenti che, colpita da un fulmine, si trova ad avere a che fare con la parte più oscura di sé. Dalla stessa sezione Vinterbrødre, l'esordio del giovane regista islandese Hlynur Pálmason e l'italiano Gli asteroidi, opera prima di Germano Maccioni (presente alla proiezione). 

Dalla sezione Cineasti del presente due difficili storie di donne. Milla, dell'autrice francese Valérie Massadian e Dene wos guet geit, film svizzero diretto da Cyril Schäublin, promessa del cinema elvetico. L'apertura di Locarno a Roma è stata affidata a Lola Pater di Nadir Moknèche. Tra i film in programma Germania anno zero di Roberto Rossellini per festeggiare i 70 anni del Festival e Das Fräulein di Andrea Staka con l'attrice Marija Skaricic che sarà presente alla proiezione domani sera.

Il programma completo su www.aneclazio.it

Info. 064461130-064451290

 

METRO

Spettacoli