Fatti&Storie

Caldo, a Napoli 49 gradi Bollino rosso per 26 città

caldo

Caldo da record con temperature percepite che superano decisamente i 40 gradi nelle maggiori città italiane. Dai rilievi dell'Aeronautica militare, alle 14,42 di oggi a Napoli sono stati percepiti 49 gradi, a Ferrara 48 e 50 a Capo San Lorenzo, in Sardegna. Inoltre, spiccano Roma e Palermo con 41 gradi percepiti, Firenze con 43, Bologna con 44. Gli stessi dati parlano di 40 gradi ad Ancona e 41 a Pescara, 42 percepiti a Venezia, Verona e Bolzano, 41 a Trieste. A Milano la temperatura percepita ha raggiunto i 39 gradi, mentre a Torino e a Genova si e' attestata sui 36 gradi.

Giovedì bollino rosso.  Caldo da "bollino rosso" in 26 città su 27. E' quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute, relativo a giovedì prossimo, sulle ondate di calore. Solo Genova, per il 3 agosto, è contraddistinta dal "bollino giallo" (livello di pre-allerta): in tutte le altre - Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo - segnalate nel bollettino del ministero, il caldo è da "bollino rosso", ossia con possibili effetti negativi sulla salute anche di persone sane e attive e non solo di quelle categorie considerate più a rischio.

Allerta. Per il 2 agosto, l'allerta maggiore viene segnalata in 16 città - "bollino rosso" a Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Rieti, Roma e Viterbo - mentre il "bollino arancione" (livello intermedio di rischio, relativo, in particolare, alla salute delle persone deboli, quali anziani e bambini) è messo in evidenza per  Ancona, Catania, Civitavecchia, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia e Verona. Il livello più lieve, quello da "bollino giallo", anche per domani è segnalato solo a Genova.  La temperatura percepita toccherà domani 40 gradi a Roma, Firenze e Napoli.  Il picco più alto, al momento, quello segnalato per dopodomani a Frosinone, con 45 gradi. Il Lazio è la regione in cui le temperature percepite saranno, tra domani e giovedì, le più alte del Paese: 42 gradi a Roma giovedì, 44 gradi a Frosinone domani, 41 a Latina (42 giovedi'), 41 a Viterbo in entrambi i giorni, 40 a Rieti giovedì (39 domani), tra i 38 e i 39 a Civitavecchia. Per quanto riguarda il resto della Penisola, il bollettino del ministero segnala 40 gradi di temperatura percepita a Napoli sia domani che dopodomani, mentre a Firenze giovedì 3 agosto si raggiungeranno i 41 gradi. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie