Fatti&Storie

Spermatozoi dimezzati "Razza umana a rischio"

fertilità

Il futuro è nero: se la conta degli spermatozoi continuerà a crollare agli attuali ritmi, la razza umana potrebbe scomparire dalla faccia della terra. A lanciare l'apocalittica previsione è l'analisi di quasi 200 diversi studi sulla conta degli spermatozoi, che si sono dimezzati negli ultimi 40 anni, pubblicata dal dottor Hagai Levine sulla rivista Human Reproduction Update, come riferisce la Bbc.

Gli studi. Levine, della Hebrew University di Gerusalemme ha analizzato 185 diversi studi sul tema condotti dal 1973 al 2011 da cui è emerso un crollo degli spermatozoi del 52,4% nel mondo, livello che crolla al 59,4% per gli uomini di Nord America, Europa, Australia e Nuova Zelanda. Al contrario non si è registrato un significativo declino in Sud America, Asia ed Africa anche se i ricercatori sottolineano che gli studi sulla fertilità maschile in queste parti del mondo sono molto ridotti. 
Le cause.   La scienza non ha ancora una risposta univoca alla causa del fenomeno anche se ci sono collegamenti provati con l'esposizione a sostanze chimiche usate nei pesticidi e nella chimica, il fumo, lo stress, la dieta ed anche il guardare troppa tv. 

Fatti&Storie