Spettacoli

Richard e l’amore ai tempi di Internet

Pierre Richard/Yaniss Lespert

CINEMA Quando Internet salva la vita. E l’amore. Succede e a raccontarcelo è una commedia francese firmata da Sthèphane Robelin e da agosto nei cinema. Titolo Un profilo per due e il profilo è quello social. Protagonista, col giovane Yaniss Lespert, il veterano Pierre Richard che così la racconta: «Per me è una storia moderna e Internet è la modernità. Le generazioni più giovani che ci sono nate e cresciute non si rendono conto di quanto questo strumento abbia cambiato tutto. Ha aperto il mondo a nuove possibilità di comunicare, incontrarsi, condividere le esperienze, sognare, crearsi una nuova identità,  da un giorno all’altro. Raramente abbiamo avuto a disposizione un veicolo migliore per la nostra immaginazione».

Ma cosa ha pensato quando ha letto che qui il vero intermediario delle storie d’amore era il web?
Nulla, ormai in molti si incontrano sul web. Se sai come usarlo il mondo virtuale consente a tutti quelli abbastanza coraggiosi di creare una proiezione di se stessi, siano essi giovani o vecchi,brutti o belli,timidi o espansivi. È il portavoce del nostro secolo.

E il suo personaggio?
È un Cyrano di oggi, solo che non è il suo naso a bloccarlo ma la sua età. Come Cyrano, è un bravissimo scrittore. Grazie ai suoi versi, seduce una giovane donna, se ne innamora e poi manda un altro a incontrarla.

Lei lavora indefessamente, ora sta a teatro con Piccolo elogio della notte ma ha appena finito di girare il film Le petit Spirou. Non ha mai voglia di fermarsi?
Non è nei miei programmi. L’ozio non mi giova. Mi diverto tanto a fare i film che è una vacanza per me. Ho in previsione 3 commedie, ma ancora top secret.

 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli