Spettacoli

McLachlan: Twin Peaks? I tasselli andranno a posto

Kyle McLachlan

TELEVISIONE Serie di culto per eccellenza, Twin Peaks è tornata in Tv con gli episodi inediti su Sky Atlantic HD, tutti i venerdì dalle 21.15. L’opera del geniale regista David Lynch, che negli Anni ’90 conquistò l’attenzione di milioni di spettatori con il mistero della morte di Laura Palmer, ha creato nuove, imperscrutabili, mesmerizzanti puntate che rivelano il destino dell’agente Cooper. Lo interpreta ancora l’attore feticcio di Lynch, il gentleman Kyle McLachlan.

Si aspettava di tornato a interpretare Cooper?
No, ma poi è successo che l’appassionato pubblico di Twin Peaks ha cominciato a far sentire la propria voce su Internet ricordando che, nella serie originale, il personaggio di Laura Palmer ne profetizzava il ritorno dopo 25 anni. Hanno chiesto e ottenuto.

La trama è sfuggente, cosa può rivelarci?
Io so tutto, ma non dirò nulla. Posso solo assicurare che alla fine i tasselli andranno a posto.

Twin Peaks la vede in un ruoli multipli.
Sì, interpreto sia il “Cooper cattivo” che lo spaesato Dougie. Per il primo la preparazione è stata lunga. Avete presente quei suoi occhi nerissimi? Ho chiesto a Lynch di averli anche io perché spesso avevo visto personaggi malevoli con lo stesso sguardo e mi sembrava azzeccato.

Come si è trovato a lavorare con lui dopo tanto tempo?
Benissimo. Quando ci siamo conosciuti la mia carriera era improntata al teatro, ma 35 anni fa mi arruolò come protagonista del film Dune, cambiando la mia vita per sempre.

 

LORENZA NEGRI

Spettacoli