Sport

Star Sixes, miti immortali I voti di Metro alle leggende del calcio

CALCIO Mentre il giornale andava in stampa, ieri sera sul terreno dell’O2 Arena di Londra si consumava la battaglia finale di “StarSixes”, il mondiale di calcio a 6 che ha riportato sul campo le leggende dell’ultima generazione. La finale è stata tra la Francia e la sorprendente Danimarca (i transalpini hanno vinto 2-1). “The stars are back”, hanno scritto gli inglesi: i più grandi calciatori per quattro giorni sono tornati. Chi ancora in forma, chi un pò meno. Carles Pujol: duro come la roccia, sembra appena uscito da una partita di Champions. In formissima. Immenso. Michael Ballack: c’è il carattere, ma la forma fisica è evaporato. Molto appesantito. Rivaldo: elegante ed extraterrestre ad intermittenza. Più classe che corsa (ma era così anche in gioventù). Michael Owen: dov’è  il calciatore veloce che saltava l’uomo e schizzava via alla velocità della luce? Il tempo ed i chili in più finora hanno avuto la meglio. Rivedibile. Marco Amelia: in Serie A farebbe ancora la sua figura, perchè non trova una squadra?  Míchel Salgado: lui è ancora in formato Real. Otto gol segnati (pichichi -capocannoniere- del torneo) uno più bello dell’altro (un terzino dal piede d’oro). Cattiveria e classe, ha lasciato la O2 Arena a bocac aperta. A 41 anni, lui può dirsi ringiovanito. Per Krøldrup: si è visto subito: benzina nella gambe e piedi ancora oliatissimi. Protagonista.  Julio Baptista: partito bene, è però pian piano sparito dal torneo. Peccato. Roberto Carlos: la forma è decisamente appannata (corsa col contagocce). Ma giocate ancora importanti. Stefano Fiore: le gambe girano, l'azzurro è ancora in forma. Robert Pires: perfetto. Forma senza tempo. Massimo Oddo: la panchina lo ha un pò appesantito, e a Londra non ha brillato per la precisione degli interventi in difesa. Rivedibile. Gaizka Mendieta: triangoli col contagiro e passaggi illuminanti. A 43 anni, è mostruoso. Steven Gerrard: il re del centrocampo è ancora lui. Anche a calcetto. Promosso. Alex Del Piero: Pinturicchio corre e dipinge ancora calcio. Promosso a pieni voti: ieri come oggi a “StarSixes”.

A.B.

Articoli Correlati
Sport